cirrosi epatica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

cirrosi epatica

Messaggio  chiara il Dom Mag 09, 2010 11:37 pm

salve, potreste rispondere alla mia domanda? scusate se non sono chiara: Question se un malato d cirrosi epatica, causata da abuso di alcol, nn smette di bere, quante sono le probabilità che diventi un tumore al fegato? quanto è alta la mortalità se la persona continua a bere? grazie, scusate sefaccio casini nella pagina... Smile

chiara
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: cirrosi epatica

Messaggio  chiara il Lun Mag 10, 2010 11:13 pm

rispndetemi pleeeeeeeeeeeeeeeeeeaseeeeee!

chiara
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: cirrosi epatica

Messaggio  sono lor il Mer Mag 19, 2010 1:04 pm

cara chiara
non so se qui potrai trovare risposta, perché in questo forum, ormai quasi abbandonato, non ci sono medici.....
posso dirti comunque due o tre cose, per dimostrarti la mia vicinanza
1) certo, se si continua ad ingerire grosse quantità di alcol dopo una dignosi di cirrosi , aumenta il rischio che questa evolva ilt umore al fegato. Rischio che comunque credo ci sia per tutte le persone affette da cirrosi. Per quanto ne so, questa patologia non è guaribile, anche se oggi vi sono molti rimedi, e può portare al decesso, specie se non trattata e se non viene interrotto il consumo massivo di alcol, anche senza che evolva in tumore.
2)per una risposta più "tecnica" puoi contattare "sportello cancro", sul sito del corriere della Sera, dove c'è un forum sui tumori del fegato tenuto da uno specialista
3)il problema dell'alcolismo è complesso e ha molte sfaccettature, difficilmente chi lo vive si rende conto di quanto sia grave la sua situazione, e soprattutto di solito non sono sufficienti i rischi per la salute fisica a risolverlo, anzi talvolta la eprosna VUOLE farsi del male, o arginare bevendo altres ensazioni di malessere o inadeguatezza. E' necessaria un'equipe specializzata, magari affiancata da gruppi di autoaiuto (alcolisti anonimi, CAt ecc...). Non si può pensare di "guarire" un/una etilista con la buona volontà, l'amore, le minacce, le raccomandazioni.., tipo" se non smetti di bere, ti lascio, morirai...." oppure "fatti ricoverare....".!!! La base da cui partire è comunque sempre la consapevolezza della persona (essere consapevole che beve troppo e che uqetso è un problema grave, per lui/lei e per chi gli/le sta vicino) e la sua collaborazione in un programma terapeutico
ciao
lory

sono lor
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: cirrosi epatica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum