adenocarcinoma scarsamente differenziato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

adenocarcinoma scarsamente differenziato

Messaggio  sarah il Lun Mar 30, 2009 11:49 pm

Ciao mi chiamo Sarah. Sono capitata su questo forum forse perchè ho bisogno di un appoggio morale, chi lo sa, forse vorrei un miracolo come nei film..sono disperata come voi tutti ke scrivete e tantissime altre persone che stanno male o che hanno un persona a loro cara molto malata. Mia madre, 60 anni, è stata operata 2 mesi fa all'intestino. Dall'istologico è risultato che aveva un adenocarcinoma scarsamente differenziato infiltante. Dalla TAC si è visto ke ormai era entrata in metastasi al fegato e ai polmoni! ha già fatto 2 cicli di chemio associati ad una chemio sperimentale degli anticorpi monoclonali. In tutto ne dovrà fare 12 (nell'arco di sei mesi) e si vedrà. Dalla cartella clinica ho letto che è al III stadio B e sono disperata perchè è uno stadio quasi terminale. Lei morirà, ne sono sicura, e non so neanche se arriverà a quest'estate. Vi prego ditemi qualcosa, voglio avere qche speranza. Ho sentito di gente che anche se nn è guarita è campata qualche anno ancora. Una signora che avevano dato per spacciata grazie alla chemio è ancora viva e i markers tumorali sono regrediti!
Non posso crederci ancora! fino a 4 mesi fa eravamo tranquille, lei lavorava, faceva le sue cose, era apparentemente sana, e poi di colpo a gennaio inizia a stare male! chi l'avrebbe mai detto che era in metastasi...Sono a pezzi, mia mamma è la persona + importante della mia vita e tremo al solo pensiero di vederla morire. E' troppo debole, dorma spesso, sicuramente saranno i farmaci che prende a renderla così..ma io non ce la faccio a vederla. E' diventata uno scricciolo...! se qualcuno può darmi qche speranza lo faccia..mi scriva!! Io cerco sempre di farmi vedere serena davanti a lei ma quando le volto le spalle vorrei morire..non credo che riuscirò a sopportare un dolore così grande. Sono sola, non ho più un padre, anche lui morto 16 anni da di cancro. Non ho un ragazzo decente capace di starmi vicino..di farmi da spalla..lui è un egoista che pensa ai suoi di problemi sminuendo i miei, ho voglia di piangere ed essere cullata tra le braccia di chi amo, ma in realtà sono sola nel mio dispiacere e prego, cerco speranze in ogni angolo!!!

sarah
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: adenocarcinoma scarsamente differenziato

Messaggio  ericabaroni il Mar Mar 31, 2009 11:42 am

Carissima Sarah... che dire? Sei disperata e ti capisco. Ti voglio solo chiedere di non abbatterti, di non perdere la speranza. Nessuno può dire con certezza quanto ci resta da vivere. Con mio papà è stato così. Due anni fa gli hanno diagnosticato un tumore al pancreas e metastasi a fegato e linfonodi. Gli avevano dato tre mesi. Con una leggera chemioterapia in due mesi i marker sono tornati nella norma e il tumore e le metastasi son regredite. Ha fatto chemi per quasi due anni, con una qualità della vita accettabile. Non è guarito. Quattro settimane fa ci ha lasciati... Ma abbiamo potuto vivere con lui 2 anni che non credevamo potessero esserci. La sua situazione era davvero grave, il pancreas non perdona mai. Non fare confronti con gli altri casi, ma vivi con la speranza e un po' d'ottimismo. Serve, te l'assicuro! E non temere, si sopporta tutto. Anche un dolore grande come il tuo. La forza poi arriva!
E riguardo al fatto che la tua mamma dorme spesso... credo che le cure debilitino molto. Fanno bene da una parte, ma ti danno tanti disturbi.
Cerca di essere serena...Noi siam qui, anche solo per uno sfogo. Non sai quanto mi è servito in questi due anni!
un abbraccio
Erica
avatar
ericabaroni

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 19.02.08
Età : 54
Località : Provincia di Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: adenocarcinoma scarsamente differenziato

Messaggio  maura il Mar Mar 31, 2009 12:14 pm

Ciao Sarah,
Lo so è dura, all'inizio non ci stai, non l'accetti, anche a me è successo, ma poi anche con l'aiuto di alcune persone incontrate su questo forum, devo dirti che sono daccordo con Erica, non si può mai sapere, bisogna solo cercare di non abbattersi troppo e cercare di prendere quel pò di buono che ogni giorno ci può regalare.

Io per lo meno con il mio babbo sto cercando di fare così, anche se tutti i giorni non è così facile....

Certo per te è dura avendo già perso tuo padre e non avendo un ragazzo abbastanza maturo che ti sostenga.
Quanti anni hai? Hai dei parenti vicino che ti possano aiutare?

Per il resto noi siamo sempre qui credimi, io per esempio, anche quando ho dei periodi come ora, in cui non ho tanta energia per scrivere, mi collego cmq tutti i giorni e leggo tutto di tutti....
Vorrei cullarti io, ma posso solo mandarti un abbraccio forte!!
ciao, maura

PS: per Erica, come stai? come va?

maura

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 02.12.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

di dove sei....?

Messaggio  sonolor il Mar Mar 31, 2009 2:16 pm

cara sarah
come stai?
e soprattutto, di dove sei, in quale ospedale è seguita tua mamma...?
quanti anni hai? e che cosa fai nella vita? lavori, studi?
se sei sola, fatti sentire qui sul forum....e non solo
spero che tu riscriva presto,e cerca di avere la massima chiarezza sulla situazione di tua mamma, e nel contempo di starle vicino, capire se lei ha dei dubbi, delle domande e cercare le risposte da darle...
ciao.....
apresto
lory

sonolor
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: adenocarcinoma scarsamente differenziato

Messaggio  alma57 il Mer Apr 01, 2009 9:04 am

Carissima Sara capisco il tuo sconforto e ti mando il mio abbraccio; dicci qualcosa di te immagino avendo perso il papà il legame molto forte con la tua mamma; non hai qualche zia o qualche cara amica della mamma su cui fare riferimento? Ora la mamma dovrà affrontare la chemioterapia, non si sentirà bene e tu non puoi affrontare tutto da sola. Ogni persona è un caso a se e affronta la malattia in modo diverso ed i medici oggi hanno la tendenza a dire subito la cosa peggiore.
Certo tua mamma ha una malattia grave ma cerca di pensare al presente adesso, oggi, in questo momento lei è lì con te.
Non so dove abiti ma se nella tua città e nel tuo ospedale esiste la figura della psico-oncologa vacci a me ha aiutato molto. Affronta quello che viene giorno per giorno insieme alla tua mamm come avete sempre fatto.
Alma

alma57

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 10.08.08
Età : 60
Località : Todi

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Nando

Messaggio  Bruno il Gio Apr 02, 2009 1:15 am

Mi inserisco brevemente per dirvi che ieri ho incontrato
Gloria e Alberto e vi salutano tutti!


Mando un abbraccio forte a Sarah, un abbraccio per
incoraggiarla e darle forza.

Bruno

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 30.04.08
Località : Bologna

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

per sarah....

Messaggio  sono lor il Mer Apr 08, 2009 11:08 pm

carissima, dove sei?
fatti risentire e dicci come stanno andando le cose, noi ti siamo vicini e ci spiace non sentirti più.....
come possiamo sostenerti, consolarti, aiutarti? credo che tu ne abbia bisogno
ciao, apresto...in bocca al lupo
lory

sono lor
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

ci provo di nuovo

Messaggio  sono lor il Ven Apr 24, 2009 11:53 pm

cara sarah
sono lory, una vecchia...volpe del forum..
non ti sei più fatta sentire, e credoc he questo dispiacia atutti nel forum, soprattutto perchè, se non possiamo farlo fisicamente, magari qualcunod noi ti vorrebbe cullare in modo virtuale......e magari non solo, io per esempio potrei incontrarti, parlare, invitarti a cena, parlarti al cell ....dipende di dove sei, ma tu non ci hai detto neanche questo....tante di noi hanno oltre 40, 50 anni.....e tu sei giovane, giovane e disperata perchè pensi che presto sarai senza genitori....il mo amore bruno, ora malato di mieloma multiplo, ha da poco compiuto 60 anni, età di tua mamma, è malato da 4, e a 24 anni ha perso il suo ultimo genitore, suo padre.....per un cancro al polmone, che, alcuni anni dopo , gli ha tolto uno dei suoi più cari parenti, suo zio Libero, fratello di sua mamma, morta di parto quando lui aveva 6 anni e mezzo.....come vedi, la vita è stata bella tosta per noi, ma siamo qui, ci siamo sposati , abbiamo cresciuto due figli con molte difficoltà (uno, con lo spasmo del piloro, l'altra, sana come un pesce, a 14 anni ha avuto un terribile incidente ed è un miracolo che sia qui......), comprato una bella casa, aiutato i figlia comprarsene una a loro volta, stiamo dando il nostro valido contributo alla crescita del nostro cucciolo, alessio.....
certo, curo la mia depressione e i miei attacchi d'ansia, però provo ad andare a vanti...e se posso aitare qulacun altro a farcela, son contenta
a presto, spero
lory

sono lor
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: adenocarcinoma scarsamente differenziato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum