un articolo che ho trovato in rete che ne pensate......?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

un articolo che ho trovato in rete che ne pensate......?

Messaggio  ivana il Gio Nov 27, 2008 4:18 pm

Uno dei problemi più comuni nei pazienti malati di cancro, che scelgono di sottoporsi alla terapia convenzionale, è la recidiva. Si potrebbe pensare di aver sconfitto il cancro con la chemioterapia, la radioterapia e la chirurgia, solo per scoprire qualche anno più tardi che il tumore si è diffuso negli altri tessuti - generalmente i polmoni, il cervello e perfino gli organi riproduttivi.

La medicina convenzionale non ha ancora capito che cosa sta succedendo, ma la ragione per la quale questo fenomeno avviene è piuttosto semplice: le cure convenzionali per il cancro trattano solo i sintomi (tumori ed escrescenze) e non fanno niente in realtà per aiutare il paziente a recuperare un livello di salute utile per tenere il cancro sotto controllo.

Un tumore non è tecnicamente una malattia. E' un sintomo di uno squilibrio di fondo nel paziente. Se non si tratta e si inverte lo squilibrio di fondo, non si elimineranno mai le cause sottostanti del cancro. Continuerete a vedere più tumori e complicazioni, perfino se riuscirete a trattare i tumori all'inizio.

Supponete di avere una diga che blocca una massa d'acqua simile ad un lago. Un giorno, a causa della cattiva manutenzione, la diga inizia a fessurarsi e l'acqua inizia a colare fuori. Nel mondo del trattamento convenzionale del cancro, direbbero che il problema è l'acqua e inizierebbero a trattare l'acqua.
Tenterebbero di far evaporare l'acqua o di eliminare l'acqua al fine di non inondare la vallata. Ma il problema non è l'acqua che cola attraverso la diga; il problema è l'integrità della diga stessa. Se non si diagnostica il problema della diga e non la si ripara, allora non si fermerà mai l'acqua che cola.
La stessa cosa è per il cancro. Se non vi indirizzate verso l'integrità di fondo del sistema immunitario e verso la tecnologia dell'auto guarigione, tutto quello che farete è eliminare i sintomi. Potete trattare tutti i cancri e i tumori del mondo e comunque non state facendo niente in realtà per aiutare il paziente a risolvere il suo problema di fondo.
L'industria del cancro continua ad ignorare i trattamenti utili
Sorprendentemente, dopo decenni di ricerca e milioni di dollari spesi per la ricerca sul cancro, l'industria tradizionale del cancro continua ad essere inconsapevole di questa semplice verità. Non insegnano la prevenzione sul cancro e non credono nelle cure per il cancro anche se ne esistono parecchie. Loro trattano ancora l'acqua invece della diga, curando i tumori invece del problema di fondo.

Le cure tradizionali per il cancro in realtà danneggiano il paziente e il suo sistema immunitario, rendendo sempre più difficile sconfiggere il cancro poi nel futuro. La chemioterapia danneggia il sistema immunitario e indebolisce gli organi come il cervello, il fegato e il cuore. E' come usare TNT per fermare l'acqua che cola attraverso la diga. Nello stesso tempo distruggi anche la diga. Questo rende il paziente incapace di fermare la progressione del cancro. La risposte reali per la prevenzione del cancro si trovano nell'alimentazione, negli esercizi, nella riduzione dello stress e nell'evitare le tossine e le sostanze chimiche nell'ambiente. La chemioterapia non è la cura per il cancro, nemmeno la radioterapia, perchè entrambi questi trattamenti causano il cancro.
Quando tu intossichi il sistema immunitario e irradi i tessuti, crei degli squilibri fisici che a loro volta possono causare il cancro. Questa è la semplice ragione per cui così tanta gente, che si sottopone alle cure convenzionali per il cancro, si trova anni dopo a battersi con ricorrenza di nuovo contro il cancro.

Da dove iniziare per curare il cancro

Il punto essenziale è che le cure convenzionali per il cancro sono una mistificazione e non fanno nulla per aiutare il paziente a superare le cause del cancro. Fanno comunque un gran lavoro per creare un business ripetitivo per l'industria del cancro, e così le aziende farmaceutiche hanno ora un sicuro mercato per i medicinali anticancro, che sono diventati i trattamenti correnti per questa evitabile e curabile malattia.
Ma se si vuole realmente curare il cancro, ci si deve concentrare sulla disintossicazione e guarigione dall'interno. Quasi tutti i casi di cancro sono causati in parte da un carico di tossici, prodotti chimici sintetici, depositati nel fegato, nel cuore e nel tratto digestivo. Eliminare questi è il primo passo verso una reale cura e purificare il fegato è probabilmente la sola cosa importante da fare quando si sta cercando di curare il proprio cancro (o avere una "remissione permanente" come convenzionalmente la chiamano gli oncologi, poichè non credono ci sia una cura per il cancro).

Perciò, come si purifica il tuo fegato? Potrei scrivere un intero articolo solo su questo, ma ecco qualcosa per permettervi di iniziare: secondo me le miglior modalità per la purificazione del fegato sono, la Medicina Tradizionale Cinese e le erbe della foresta pluviale (erbe dell'Amazzonia).

Nei prossimi giorni scriverò qualcosa in più sulle erbe dell'Amazzonia, così ritornate a leggere se volete imparare qualcosa su quali erbe e quali prodotti a base d'erbe sono migliori per rimuovere le tossine dal vostro fegato (e ripristinare le funzioni salutari del fegato).

Secondo me, non può esistere una guarigione dal cancro senza un fegato sano che funziona.

Quindi iniziamo sostenendo il fegato. Non è interessante notare che la chemioterapia - che in qualche modo è accettata come la cura tradizionale per il cancro - è estremamente tossica per il fegato?

Infatti la chemioterapia compromette l'abilità del corpo di curarsi dal cancro nel futuro, garantendo così di rimanere intrappolati nel sistema della farmacologia medica.

La ragione per cui la medicina convenzionale è così incredibilmente redditizia è che i prodotti chimici che usano danneggiano i pazienti abbastanza per assicurarsi che essi avranno bisogno di tornare per altre cure.

ivana

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.11.08
Età : 61
Località : Azzorre

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: un articolo che ho trovato in rete che ne pensate......?

Messaggio  ericabaroni il Ven Nov 28, 2008 11:22 am

Io non credo molto a queste persone che sparano a zerosu cure che comunque si dimostrano efficaci. Prima di iniziare la chemio mio papà era devastato dal tumore. Dopo soli 6 cicli il tumore è regredito come le metastasi al fegato. Se interrompe la chemioterapia lui sta peggio. Io devo ringraziare la chemioterapia che ha permesso a mio papà di essere tra noi ancora dopo due anni, nonostante la gravità della sua situazione. Su Sportello Cancro del Corriere ci sono a questo proposito degli interessanti interventi di Veronesi.
Ciao
Erica

ericabaroni

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 19.02.08
Età : 54
Località : Provincia di Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CURA CUBANA LABIOFAM

Messaggio  ultimo979 il Gio Gen 08, 2009 1:20 am

So che quello che scrivo magari puo' solo confondere le idee a molte persone che vivono in questi momenti,momenti davvero bruttissimi...inimmaginabili dall'esterno...io ho vissuto la malattia di 2 miei zii a cui ero veramente molto legato e la malattia di mia nonna che comunque purtroppo non ce l'hanno fatta a sconfiggere questo brutto male...
Ripeto...se siete in momenti di confusione non leggete il sito che vi espongo,perchè non voglio assolutamente turbare nè i pensieri nè il modo in cui un familiare stia attraversando questo momento comunque doloroso...
Nel sito sono espressi solo i miei pensieri riguardo alla politica della medicina in Italia e ahimè nella maggior parte del mondo...
Ripeto parlo per me...
Comunque se vi puo' essere d'aiuto e se vi puo' servire aiuto in qualche maniera...scrivete all'indirizzo che c'è alla fine del sito...
attenzione non è assolutamente a scopo di lucro...buona serata e spero che tutti i vostri problemi si risolvino nel miglior modo possibile e possiate vivere un 2009 ricco di soddisfazioni.. www.laprofumeria.org
ultimo979

ultimo979

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 04.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: un articolo che ho trovato in rete che ne pensate......?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum